Inzaghi:” Era rigore e potevamo vincerla”.Così Il Mister dopo il pari in casa.

“La palla ha toccato direttamente il braccio del difensore ed era rigore “.Inzaghi non si dà pace per il rigore negato.
14.02.2022 06:36 di Redazione TuttoBrescia.it   vedi letture
Fonte: Giornale di Brescia
Pippo Inzaghi
TUTTOmercatoWEB.com
Pippo Inzaghi
© foto di Image Sport

Pippo Inzaghi ha sofferto come non mai la gara interna con l'Alessandria, che di suo ha meritato i complimenti del tecnico piacentino, ma non tace sul mancato rigore che avrebbe potuto dare la vittoria al Brescia:" Non mi si prenda in giro.. la palla ha toccato direttamente il braccio del difensore senza prima aver toccato alcuna parte del corpo.. dunque era rigore.. ho visto e rivisto l'episodio.. non fatemi direi altro..". Poi fa i complimenti ai suoi ragazzi che hanno affrontato una partita importante dopo una settimana difficile per le note vicende e sono riusciti in extremis a pareggiare una gara che si era messa male.Sul modulo Inzaghi resta convinto che il Brescia debba giocare con 3 attaccanti, che poi siano 2 mezze punte più uno vero, o 2 veri ed una mezzapunta, cambio poco. Ora occhio al Crotone mercoledì.