Il Brescia in rimonta batte il Perugia:in10 Bianchi gol e assist.

2-1 dopo una lunga sofferenza che sembrava confermare la maledizione del Rigamonti che invece si scioglie con Bianchi e Palaciao.
01.03.2022 20:10 di Redazione TuttoBrescia.it   vedi letture
Bianchi in rossoblu
TUTTOmercatoWEB.com
Bianchi in rossoblu
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Dopo le sofferenze del primo tempo, il Brescia rialza la testa in casa e nel secondo tempo dopo lunghe tribolazioni ci vuole il niuovo entrato Flavio Bianchi a pareggiare all'81° su assist di Bajic e poi Palacio all'83° si assist sempre di Bianchi a buttarla dentro con una rasoiata da sinistra a destra che batte Chchizola fino a quel momento saracimesca insuperabile.

Dunque la "malediazione" del Rigamonti pare sfatata anche se per buona parte della partita la posta perugina sembrava stregata, vuoi per la bravura di Chichizola che per l'inconsistenza degli attacchi bresciani arruffati e confusi.

Rimane la sensazione che il Brescia non disponga di un centrocampo in grado di innescare a dovere le punte e che la difesa soffra la gli attaccanti di stazza, vedi Cerri del Come e De Luca appunto del Perugia. La differenza di centimetri e di peso mette in difficoltà oggettive un regista difensivo come Cistana che ha le sue migliori qualità nel tocco di palla, nell'impostazione del gioco da dietro ma non nei contrasti aerei. 

Infatti si è rischiata, oltre alla sconfitta, anche la figuraccia perchè in 11 contro 10,  il Brescia  ha rischiato grosso.