Corini ni, Inzaghi grrrr ... sintesi della situazione in evoluzione.

Inzaghi attende corrucciato le decisioni di Cellino; Corini manda in campo l'avvocato. per ora fumata grigia.
22.03.2022 16:49 di Redazione TuttoBrescia.it   vedi letture
Corini toccherà a lui?
TUTTOmercatoWEB.com
Corini toccherà a lui?
© foto di TuttoSalernitana.com

Per il Brescia e per Cellino è' una decisione difficile quella di sostituire Inzaghi con Corini, che si gioca sui contratti : quello di Inzaghi da sciogliere senza troppo spargimento di sangue ( ovviamente è un'allegoria , dati i tempi...) e quello di Corini , già "scottato" dalla precedente esperienza col patron cagliaritano, che vuole tutelarsi e perciò oltre all'agente mette in campo anche l' avvocato. 

E come dargli torto; Genio cerca di proteggersi dall'eventuale "ira funesta" presidenziale con delle clausole ma, detto tra noi, se dobbiamo prendere le misure da ciò che sta vivendo Pippo con la sua ormai famosa clausola antilicenziamento, mi sa che sia tempo sprecato.

Cellino quando decide, agisce di conseguenza, costi quel che costi. Dunque la domanda che si deve porre Corini è : " Corro questo rischio o no?". Tutto il resto è coreografia; per carità le trattative vanno condotte con saggezza, ma i contratti si possono sempre sciogliere..basta pagare.

E' chiaro che non si può stare in paradiso a dispetto dei santi e dunque quando arriva il momento, scatta la transazione e amici o nemici come prima.

Monitoriamo la situazione che è complessa ma non grave e che vista la precedente telenovela "Inzaghi-Cellino- Lopez" potrebbe avere degli esiti imprevedibili, della serie ; " Abbiamo scherzato,,,"