Cellino shock :” Se viene qualcuno gli regalo il Brescia”.

Intervistato a 90’ minuto Cellino attacca Gravina e il Governo.
05.10.2020 08:05 di Redazione TuttoBrescia.it   Vedi letture
Fonte: Itasportpress.it
Massimo Cellino
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Massimo Cellino

E’ un Cellino come si autodefinisce” Confuso e poco lucido “ certamente deluso dal risultato di ieri e dalla situazione generale, quello che a 90’ minuto attacca Gravina e il mondo del calcio:”

Per il futuro del calcio il Governo deve capire che serve un supporto al sistema calcio -sottolinea Cellino – . Bisogna dilazionare la fiscalità di cinque o dieci anni. Se inciampa qualcuno inciampano tutti. Non si può guardare solo cosa fanno Juve e Inter: e i dilettanti cosa fanno, i settori giovanili e la Serie B? Siamo tutti falliti se ci voltano le spalle. Qui stiamo correndo a fare campagna elettorale 24 ore su 24. Sono qui a spaccarmi la schiena per cosa? Volo dalla mia famiglia a Londra perchè non rinuncio più alla vita famigliare per questo sistema calcio irresponsabile. Io non sono in condizioni di gestire il calcio così: se viene qualcuno gli regalo il Brescia. Non mi è mai successo in trent’anni di calcio che calciatori vengano a minacciarmi dicendomi…o mi manda via o sono depresso. Mai successo! Ho cinque telefoni e li ho spenti tutti. Non hanno manco l’educazione. Ho i direttori sportivi…perché chiamano me!“

Parole forti, pesanti, soprattutto sul Brescia da regalare.. sarà stato anche un momento di poca lucidità ma se questa è la sua percezione della situazione.. c’è da preoccuparsi.