Il Brescia è di Infront ?

Secondo la Procura di Milano Bogarelli controlla il Brescia tramite Profida.
18.02.2016 10:15 di TuttoBrescia.it Redazione Twitter:    Vedi letture
Il Brescia è di Infront ?

L'attività di Infront dalla gestione dei diritti sportivi, ricerca di sponsor, pubblcità negli stadi  si sarebbe "allungata" anche sulla gestione diretta se non addirittura sulla proprietà delle Società di Calcio. Questo è quanto ipotizza la Procura di Milano citando l'esempio del Brescia Calcio il cui azionista di maggioranza Brescia Holding sarebbe controllato da Bogarelli tramite lo schermo fiduciario PROFIDA. 

L'anello di congiunzione tra Brescia e Infront sarebbe stata l'acquisizione per 12,7 milioni di euro di  G Sport della famiglia Giacomini che era esclusivista dei diritti pubblcitari del Brescia Calcio.

Alla luce di ciò si capisce meglio come Infront si sia fatta promotrice nei mesi scorsi del progetto di costruzione del nuovo stadio, impresa che negli ultimi 30 anni è  sempre abortita.

Al netto di queste considerazioni non si può negare che i risultati della gestione del Brescia  siano ad oggi  nettamente al di sopra delle aspettative iniziali ( ricordate l'iscrizione in extremis al campionato ??..) per cui va riconosciuto il merito a Triboldi e Sagramola , nonchè a Boscaglia e alla Squadra di aver operato bene e chissà che il futuro non ci riservi una volta tanto qualche lieta sorpresa.