Corini: "Ci meritiamo un risultato positivo, la prestazione c'è sempre"

02.11.2019 17:24 di Redazione TuttoBrescia.it   Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Corini: "Ci meritiamo un risultato positivo, la prestazione c'è sempre"

Le parole del tecnico del Brescia Eugenio Corini alla vigilia del match del Bentegodi contro il Verona, altra candidata per la salvezza: "Rimane una bella prestazione con l'Inter, bisogna capire cosa si può fare in più, bisogna finalizzare meglio come difendere con più accuratezza. Le prestazioni, accompagnate da miglioramenti, possono trasformarsi in risultati. Joronen è convocato, vedremo poi se schierarlo da subito o no, ho già deciso comunque come approcciare la gara di Verona contro una squadra che sta facendo bene, quindi complimenti a Juric. A noi non serve più il vittimismo, serve solo spostare l'inerzia tramite il miglioramento, perché tutti ci meritiamo un risultato positivo". 

È una partita da "bivio"? "Mediaticamente le partite vengono lette in maniera diversa da noi, io penso che in un campionato ci siano tante gare e noi cerchiamo il risultato sempre. Non abbiamo timore reverenziale nei confronti di nessuno, col gol preso la squadra si è liberata di qualche fantasma, l'approccio ce l'abbiamo sempre avuto".

Su Balotelli: "Ho avuto risposte da lui come da tutti, sto sfruttando la sua fisicità anche per le palle inattive in difesa. Sta lavorando bene, il minutaggio gli sta fando consapevolezza e fiducia". 

Sulle polemiche del Var: "Resta uno strumento utile e vediamo come utilizzarlo al meglio, io sono anche un fautore del tempo effettivo: lavorare su questo porterebbe meno confusione sui minuti di recupero. È comunque una mia opinione".

Sul sistema di gioco: "Ogni sistema ha pregi e difetti, questo 3-5-2 ci dà maggiore ampiezza e può darci maggiori garanzie in questa Serie A".