Cellino: "Balotelli al momento lontano dall'essere un calciatore..."

25.11.2019 16:48 di Redazione TuttoBrescia.it   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Cellino: "Balotelli al momento lontano dall'essere un calciatore..."

A margine dell'assemblea tenutasi in Lega, ha parlato alla stampa il presidente del Brescia Massimo Cellino, affrontando più tematiche: "Balotelli ha grosse difficoltà: nel calcio le squadre che vincono combattono, se noi pensiamo che un solo giocatore da solo possa far vincere i match allora andiamo ad offendere la squadra e il gioco del calcio. Ho acquistato Mario a fine mercato, non l'ho comprato per fare abbonamenti o per le pubblicità, l'ho comprato perché poteva essere un valore aggiunto per i biancoblù, ma ora lo si sta facendo diventare una debolezza. Si continua a parlar di lui, facciamo male a lui e a noi stessi. Io da lui non mi sento tradito, forse pone più peso ai social che ai suoi valori tecnico-atletici. Quando tornerà a pensare alla sua forma fisica e risponderà sul campo, allora ricomincerà ad essere calciatore. Ora è lontano dall'esserlo". 

Su mister Grosso, contestato: "Settimana scorsa non doveva parlare di Mario, ma della squadra. Ho visto situazioni ben peggiori rispetto alla nostra, ma per vincere servono i giusti presupposti fisici e psicologici. Scaricare su Balotelli tutte le colpe è un errore, per questo ho cambiato tecnico. Indebolendoci come squadra, tutto è diventato più difficile. Cerchiamo di lavorare e migliorare, magari spegnendo i social...".