Ascoli-Brescia 1-1: Il Brescia pareggia a tempo scaduto

22.12.2018 02:07 di Redazione TuttoBrescia.it   Vedi letture
Fonte: Tuttomercatoweb
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ascoli-Brescia 1-1: Il Brescia pareggia a tempo scaduto

Termina con un pareggio l'anticipo che apre la diciassettesima giornata del campionato cadetto: al 'Del Duca' Ascoli e Brescia impattano 1-1. Fin dai primi minuti i ritmi sono sostenuti. Subito un'occasione per gli ospiti al 4':conclusione dall'interno dell'area di Morosini, palla alta. Al 7' è il palo a salvare l'Ascoli sulla deviazione proprio di Morosini su cross di Bisoli. Al 10' ci prova Ninkovic, imbeccato da un cross basso di Beretta; palla alta da ottima posizione. Al 12' Vivarini è costretto a giocarsi il primo cambio per l'infortunio muscolare di Lanni, dentro Peucchini. Al 21' bellissimo cross di Ninkovic per l'inserimento perfetto di Beretta che irrompe tra Gastaldello e Sabelli, la deviazione in spaccata dell'attaccante scuola Milan, però, termina sul fondo. Nel finale ancora un'occasione per parte. Ninkovic su punizione calcia di poco a lato, dall'altra parte Sabelli carica il destro sul primo palo ma Perucchini non si fa sorprendere.

In avvio di ripresa Vivarini è costretto a giocarsi un altro cambio forzato. Ardemagni resta negli spogliatoi per problemi fisici, al suo posto Rosseti. Il nuovo entrato è subito protagonista: sponda per Beretta, il cui tiro di prima intenzione si spegne sul fondo. La risposta del Brescia è nei piedi di Tonali: conclusione dai trenta metri, la palla sfiora l'incrocio dei pali. Al 55' anche Corini è costretto a sostituire il proprio portiere per infortunio: Andrenacci prende il posto di Alfonso. Al 67' grande giocata di Ndoj che si crea lo spazio e dalla distanza va alla conclusione: bella risposta in tuffo di Perucchini. Al 75' arriva il vantaggio dei padroni di casa. Ninkovic pesca in area il neo entrato Cavion, cross di prima per Rosseti che deve solo depositare in rete. Tre minuti più tardi l'Ascoli sfiora il raddoppio. Dirompente discesa di D'Elia sulla sinistra, cross basso e deviazione d'esterno sinistro di Beretta: Andrenacci è battuto, il palo salva il Brescia. Nel finale le emozioni non finiscono. In pieno recupero Rosseti e Frattesi dilapidano due occasioni in contropiede e a pochi istanti dal triplice fischio il Brescia centra il pareggio con Donnarumma, che allarga per l'accorrente Bisoli a sinistra; il centrocampista aspetta l'uscita di Perucchini e con freddezza piazza la sfera sotto la traversa. Finisce qui. L'Ascoli si blocca ad un minuto dalla fine, il Brescia, dopo la vittoria con il Lecce, raccoglie un punto a tempo quasi scaduto.

TABELLINO

Marcatori: 75' Rosseti (A), 90'+4 Bisoli (B).

Ascoli (4-3-3): Lanni (12' Perucchini); Laverone, Brosco, Valentini, D'Elia; Addae (72' Cavion), Troiano, Frattesi; Ninkovic, Ardemagni (45' Rosseti), Beretta. All.: Vivarini.

Brescia (4-3-1-2): Alfonso (55' Andrenacci); Sabelli, Gastaldello, Romagnoli (85' Ferrari), Curcio; Ndoj, Tonali, Bisoli; Spalek (65' Martinelli); Donnarumma, Morosini. All.: Corini.

Arbitro: Sig. Nasca di Bari.

Ammoniti: Tonali (B), Ndoj (B), Romagnoli (B), Brosco (A), Beretta (A).