Nel Brescia che rimonta, Bisoli è il migliore.

02.04.2017 06:45 di TuttoBrescia.it Redazione Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Nel Brescia che rimonta, Bisoli è il migliore.

Minelli 5,5 un'incertezza sul primo goal e poi interventi di normale amministrazione.

Untersee 5,5 . Partita meno brillante del solito conclusasi con il serio infortunio che l'ha costretto ad uscire in barella.

Lancini  5,5 . schierato a sinistra si impegna e ci mette grinta; avesse anche i piedi buoni, saremmo a posto.

Romagna 6,5 Bel giocatorino  si vede che è della Juve, forte autostima e buona tecnica; ne sentiremo parlare.

Blanchard 6,5. Promosso leader e regista difensivo è diventato in poco tempo un riferimento per i compagni.

Mauri 5,5 . Condizione fisica precaria e prestazione preoccupante. Praterie concesse agli avversari in fase di ripiego. Troppo poco per giocare in serie B.

Dal 46' Crociata 6. Entra al posto di Mauri e dimostra quanto serva il dinamismo a centrocampo. Con lui Improvvisamente il Brescia si accende.

Martinelli 5,5 . L'impegno c'è ma la sostanza è poca. Come perno del centrocampo difetta di creatività ed inventiva ma si sa che costruire non è il suo mestiere.

Bisoli 7 . Trascina il Brescia con azioni personali sul centrodestra servendo un assist a Caracciolo e colpendo  un palo.Qualita e quantità in una partita generosa.

Coly 6. Spostato lontano dalla difesa non ha l'occasione dì combinare guai difensivi anzi, nella nuova posizione, offre spunti positivi.

Ferrante 6 . Meriterebbe 7 per aver segnato e reso vivace la fascia; lotta su tutti palloni ma è da un suo passaggio laterale sbagliato che nasce il secondo goal dell'Entella per cui Cagni lo toglie immantinente.

Caracciolo 6. L'Airone bisogna prenderlo com'è: un giocatore di qualità superiore ma con energie ridotte. Alla sua età e con la sua mole da trascinare nell'area avversaria non ha dimenticato come si segna ma il suo pressing sugli avversari è di intensità ridotta. 

Camara 6 . Il suo ingresso nel secondo tempo da' freschezza e un po' di imprevedibilità sulla fascia sinistra anche se poi lui crossa sempre di destro..

Cagni 6 . Sbaglia a schierare Mauri che è svuotato ma ha il merito di aver schierato  Ferrante che è stato un fattore positivo. Azzecca i cambi e con esperienza dirige la squadra dalla panchina. Molto autocontrollo sugli errori dei ragazzi e sfuriate rimandate ad altra occasione ( se ci sarà) perché qui ci vuole più la carota del bastone.