Le pagelle del Brescia - Tonali e Balotelli di un'altra categoria

29.09.2019 15:06 di Redazione TuttoBrescia.it   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Le pagelle del Brescia - Tonali e Balotelli di un'altra categoria

Dai colleghi di TMW le pagelle del Brescia dopo la sconfitta di misura del San Paolo per 2-1 contro il Napoli.

Joronen 6 - Non ha colpe sui gol subiti, sempre preciso sulle palle alte. 

Sabelli 6 - Partita di grande sacrificio, non rinuncia a offendere quando - come nella ripresa - è il Brescia a controllare la partita. 

Cistana 6.5 - Pomeriggio difficile in marcatura a uno Llorente che s'è mosso bene sui cross dalle corsie laterali ma ha mostrato anche una buona mobilità su tutto il fronte offensivo. Non sfigura. 

Chancellor 6 - Bene quando c'è da anticipare gli avversari sui cross, un po' più macchinoso quando invece il Napoli prova ad attaccare palla a terra. 

Martella 5.5 - Preferito a Mateju, in occasione del gol che sblocca la partita si lascia sorprendere dall'inserimento di Callejon che lo infila alla spalle e serve a Mertens la rete dell'1-0. Dal 69esimo Mateju 6 - Impatto positivo con la partita, col Brescia che nell'ultima fase di match controlla il pallone spesso e volentieri. 

Bisoli 6 - Cresce di intensità nella ripresa dopo un primo tempo opaco. 

Tonali 7 - E' il fulcro della manovra del Brescia, indispensabile anche in fase di non possesso. Al 50esimo trova anche un bel gol con un diagonale da fuori area, ma la rete viene annullata per un precedente fallo su Maksimovic. Da un suo calcio d'angolo, nei minuti successivi, nasce la rete del 2-1. 

Dessena 5.5 - Non una grande partita. Perde i duelli in mezzo al campo contro un Allan che quest'oggi ha mostrato bel altro passi e reattività. Dal 72esimo Romulo 6 - Non riesce a impattare sulla partita come avrebbe voluto Corini. 

Spalek 6 - Prova a farsi vedere tra le linee, ma viene quasi sempre bloccato. Dall'85esimo Matri s.v.

Balotelli 7 - In un Brescia che ha faticato non poco nel primo tempo s'è visto pochissimo. Cambio di passo, invece, nella ripresa. Al 49esimo ha provato a mettersi in proprio con un piazzato dai 25 metri ben respinto da Ospina. Poi, a metà secondo tempo, un colpo di testa vincente per rendere l'ultima fase del match decisamente più incerta. 

Donnarumma 6 - Nel primo tempo si vede poco. Nella ripresa, si muove e combatte su ogni pallone risultando una spina nel fianco della difesa partenopea