Le pagelle del Brescia - Joronen miracoloso, Bisoli illude col 1° gol in A

09.02.2020 19:36 di Redazione TuttoBrescia.it   Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Le pagelle del Brescia - Joronen miracoloso, Bisoli illude col 1° gol in A

Brescia-Udinese 1-1 (81’ Bisoli, 92’ De Paul)

Joronen 7 - Miracoloso su De Maio e Okaka nel primo tempo, così come nell'intervento che devia sulla traversa il gran tiro di De Paul dopo un’ora di gioco. Sfortunato e non impeccabile invece al 92’, quando la leggera deviazione di Cistana lo manda fuori causa in occasione dell’1-1.

Sabelli 6 - Ispira il vantaggio del Brescia con un lunghissimo lancio dalla metà campo a sfruttare i centimetri di Ayé. Per il resto soffre la fisicità di Sema, pur senza macchiare la sua partita con errori gravi. 

Chancellor 6 - Attento e preciso nel primo tempo, roccioso e impervio nella ripresa. Dalle sue parti non si passa. 

Cistana 6 - Sbroglia un paio di situazioni pericolose nei primi 45’, si conferma nei secondi pur mettendo involontariamente la gamba sul tiro di De Paul che beffa il suo portiere. 

Martella 5,5 - Ha spesso la peggio dinanzi alle scorribande di Stryger Larsen sulla fascia di sua competenza, oltre a non apportare il contributo necessario in fase di spinta. 

Bisoli 7 - Impegna Musso con un tiro-cross velenoso a inizio secondo tempo, poi nel finale illude il Rigamonti col suo primo gol in Serie A. Un sigillo meritato che premia la sua smisurata abnegazione.

Tonali 6 - Poco brillante, anche se difficilmente sbaglia i tempi e le misure dei passaggi. È comunque sufficiente. 

Dessena 5,5 - Non ha ancora i 90 minuti nelle gambe e si vede: bada al sodo senza eccellere (Dal 67’ Bjarnason 5,5 - Non entra mai del tutto in partita e sbaglia un paio di palloni facili facili).

Spalek 5 - Mai pericoloso nel ruolo di trequartista alle spalle di Balotelli e Ayé. Sbaglia l’ennesima giocata al 58’ e viene inevitabilmente sostituito (Dal 59’ Zmrhal 6 - La sua freschezza e le sue qualità sulla trequarti danno una scossa al Brescia dopo un’ora di noia totale).

Ayé 5,5 - Con Torregrossa squalificato, anche mister Diego Lopez sceglie lui rispetto a Donnarumma al fianco di Balotelli. Il risultato? Un’altra prova poco convincente del francese, che partecipa però - seppur non attivamente - all’azione del gol (Dall’85’ Donnarumma s.v.).

Balotelli 6,5 - Un gran tiro sopra la traversa nel primo tempo e le principali iniziative nella metà campo bianconera: oggi non punge, ma volente no nolente questo Brescia non può fare a meno della qualità superiore del suo ‘SuperMario’.