Le pagelle del Brescia - Donnarumma sprecone, Cistana sfortunato

24.11.2019 17:23 di Redazione TuttoBrescia.it   Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
© foto di www.imagephotoagency.it
Le pagelle del Brescia - Donnarumma sprecone, Cistana sfortunato

Joronen 6 - Poche responsabilità sui tre gol della Roma, non è perfetto sulla conclusione di Kolarov ribadita in rete da Zaniolo. Per sua fortuna il gol viene annullato.

Sabelli 5,5 - Nel primo tempo contiene benissimo Kluivert e Kolarov, che attaccano tanto sulla corsia mancina. Ripresa difficile, ma è uno dei pochi a non crollare del tutto.

Cistana 6 - Fino all'episodio della sfortunata deviazione sul colpo di testa di Smalling era stato perfetto, con tre chiusure decisive nel primo tempo. Poi perde fiducia.

Chancellor 5,5 - Anche lui, come il compagno di reparto, subisce psicologicamente il primo gol giallorosso e concede qualche metro di troppo a Dzeko.

Martella 5,5 - Pau Lopez disinnesca due conclusioni molto pericolose. L'ex terzino del Crotone, come spesso accade, si lascia apprezzare più in proiezione offensiva. 

Bisoli 5 - Travolto dalla furia del centrocampo capitolino, non riesce a farsi valere e non aiuta la squadra nei momenti di difficoltà. (Dall'84' Morosini s.v.).

Tonali 5,5 - Inizia con buona personalità e non sfigura, soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa cala fisicamente e non contrasta efficacemente gli avversari.

Ndoj 5,5 - Tiene bene il campo nei primi 45', cercando di contenere le avanzate dei trequartisti giallorossi. A inizio ripresa subisce la pressione forsennata dei padroni di casa. (Dal 62' Zmrhal 5,5 - Non dà il cambio di passo che Grosso si aspettava).

Romulo 5,5 - Interessanti i suoi movimenti tra le linee, che creano qualche problema alla difesa di casa nel primo tempo. Nella ripresa non si vede praticamente mai.

Torregrossa 6 - Al rientro da titolare, gioca un ottimo primo tempo, poi crolla come tutti i compagni nella ripresa. (Dal 70' Ayè 6 - L'impatto sul match è buono. Trova anche la rete, ma l'arbitro annulla per un tocco con il braccio). 

Donnarumma 5 - Ha sulla coscienza le due occasioni sprecate nel primo tempo, che forse avrebbero potuto cambiare le sorti della partita.