Le pagelle del Brescia - Disastro Mateju, Balotelli un fantasma

09.11.2019 18:51 di Redazione TuttoBrescia.it   Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Le pagelle del Brescia - Disastro Mateju, Balotelli un fantasma

Brescia-Torino 0-4

Joronen 6 - Il passivo sarebbe potuto essere maggiore. Nega a Belotti la gioia del gol su azione, non può nulla sulle conclusioni vincenti di Berenguer. 

Sabelli 5 - Ha sulla coscienza il quarto gol del Toro: si fa superare a centrocampo con estrema facilità da Berenguer, che poi si invola e batte Joronen. 

Cistana 5 - Sicuramente avrebbe voluto festeggiare la convocazione in nazionale in altro modo. Invece il suo tocco di mano in area causa il primo rigore della Torino. 

Magnani 5 - Sceglie la gara peggiore per tornare titolare dopo il lungo infortunio. La gara si mette subito male ed il rosso a Mateju di certo non aiuta la retroguardia delle Rondinelle. 

Matějů 4,5 - Una gara davvero sfortunata. Prima tocca di mano in caduta e causa il secondo rigore per il Torino, poi nei minuti finali del primo tempo, al termine di una carambola infinita, stende Belotti al limite dell'area e si prende il secondo giallo

Bisoli 5 - Una sola occasione e niente più. Pomeriggio difficile per il centrocampista del Brescia, costretto sempre a rincorrere. 

Tonali 5,5 - Anche in un pomeriggio da dimenticare, il talento del Brescia mostra le sue qualità. Purtroppo però non basta per rimettere in piedi una partita stregata. 

Romulo 5,5 - Tanta corsa e tanta generosità, l'italo-brasiliano è l'ultimo ad arrendersi. 

Špalek 5 - Non riesce mai ad innescare le due punte, pomeriggio da dimenticare per lo slovacco. (Dal 60' Donnarumma 5.5 - Sicuramente in area, le poche volte in cui il Brescia ci arriva, crea qualche pensiero in più ai difensori granata. )

Ayé 5 - Parte titolare, gioca per quasi tutta la gara, ma si rende protagonista solo di un bel tiro sul quale trova l'ottima risposta di Sirigu. (Dall'84' Zmrhal S.V)

Balotelli 5 - Un fantasma davanti. Nullo per 45 minuti. Grosso viene fischiato al momento del cambio, ma con un uomo in meno il Brescia non poteva permettersi di regalare un altro giocatore. (Dal 46' Martella 5,5 - Entra ad inizio ripresa per sopperire al rosso di Mateju, ma la gara ormai era già compromessa.)