Caracciolo il più pericoloso, follia Meccariello

09.12.2017 20:43 di TuttoBrescia.it Redazione Twitter:    Vedi letture
Fonte: Tuttomercatoweb
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Caracciolo il più pericoloso, follia Meccariello

Le pagelle del Brescia - Caracciolo il più pericoloso, follia di Meccariello.

Minelli 6,5 - Di certo oggi non gli è mancato il lavoro. Il palo lo grazia su D. Ciofani, cui poi risponde lui. Si ripete sul fratello e anche nella ripresa si vedono diverse parate. Lancini 5,5 - Più in difficoltà in fase d'impostazione che non quando deve difendere. Buono il recupero su Citro nel primo tempo, anche se sul raddoppio è impreparato.Gastaldello 6 - Guida la difesa bresciana dal centro. Qualche piccola difficoltà ma tutto sommato tiene bene. Peccato per il giallo: era diffidato e salta il Cittadella. (dal 70' Meccariello 4 - Dura appena dieci minuti in campo, facendosi espellere per una folle entrata sulla caviglia di Dionisi, affossando ogni velleità dei suoi).Coppolaro 5 - In difesa è il peggiore. Avvia l'azione dell'1-0 ciociaro con un passaggio sbagliato e sul raddoppio è anticipato di testa da Brighenti che fa sponda. Cancellotti 5,5 - Più timido del solito, non riesce a sfruttare la presenza di Beghetto, meno attento in copertura. Si limita a tenere la posizione ed esce nel finale. (dal 77' Dall'Oglio s.v.) Bisoli 5,5 - Si pensava ad una nuova uscita da trequartista, invece oggi Marino lo vuole mezzala. Ci mette la solita caparbietà a testa bassa ma sbaglia tante giocate. Martinelli 6 - Regista ufficiale della squadra lombarda, è il centrale nel centrocampo a tre. Prova sufficiente, nel complesso: muove la sfera con i tempi giusti. Machin 5,5 - Il giovane mediano spagnolo torna nell'undici titolare di Marino. Non una prova indimenticabile: è poco preciso, specialmente quando c'è da sviluppare gioco. (dall'85' Longhi s.v.) Furlan 6 - Vivace sulla fascia sinistra. Chiama M. Ciofani ad una costante attenzione difensiva su di lui. Qualche pericolo tutto sommato riesce comunque a crearlo. Torregrossa 5,5 - Non si può dire che non si spenda. Viene spesso incontro al pallone in modo da poter fare sponde, che a volte gli riescono. Non crea però pericoli. Caracciolo 6 - L'Airone nella prima ora di partita non è al massimo. Poi si sveglia ed è il più pericoloso, chiamando anche Bardi a deviare sulla traversa la sua incornata.