L'Atalanta batte senza problemi il Brescia. Al Rigamonti finisce 0-3

30.11.2019 18:28 di Redazione TuttoBrescia.it   Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
© foto di www.imagephotoagency.it
L'Atalanta batte senza problemi il Brescia. Al Rigamonti finisce 0-3

Brescia-Atalanta 0-3 (26' Pasalic, 61' Pasalic, 92' Ilicic)

L'Atalanta si aggiudica il derby contro il Brescia giocato al Rigamonti. 0-3 il risultato finale maturato grazie alla bella doppietta di Mario Pasalic con un gol per tempo e alla rete nel finale di Josip Ilicic. Un risultato che premia gli uomini di Gasperini, bravi a creare almeno 10-12 nitide occasioni da gol contro un Brescia a tratti fin troppo intimorito dal gioco della Dea.

PRIMO TEMPO SOLO DEA - Un primo tempo gestito e dominato dagli ospiti. Nei primi 5 minuti di gioco Gomez, Muriel e Ilicic riescono a farsi vedere 4-5 volte dalle parti di Joronen, senza tuttavia creare occasioni realmente pericolose. Al 14' Muriel si fa vedere con una bella conclusione al volo, al 19' Pasalic fa le prove generali del vantaggio che arriva al 26': Ilicic gestisce bene sulla trequarti e apre per Castagne. Cross al centro e perfetto colpo di testa di Mario Pasalic per la rete dello 0-1 che sublima una supremazia evidente della Dea.

IL BRESCIA NON REAGISCE - La rete subita non sveglia gli uomini di Grosso che anzi rischiano a più riprese di subire anche il secondo gol. Soprattutto con Pasalic che al 39' colpisce anche un palo su calcio d'angolo del Papu. Il Brescia invece si vede per la prima volta dalle parti di Gollini una manciata di secondi dopo, con Romulo che di testa manda ampiamente al lato.

TRAVERSA DI BALOTELLI - La ripresa si apre con l'Atalanta ancora proiettata in avanti, ma almeno nelle fasi iniziali il Brescia pare più convinto e volenteroso. E infatti fra il 48esimo e il 55esimo gli uomini di Grosso collezionano due occasioni da gol: prima con un tiro debole di Cistana, poi con una bella traversa di Balotelli dopo un'azione insistita di Torregrossa e Sabelli.

RADDOPPIO PASALIC E PALO MALINOVSKYI - La sfuriata delle Rondinelle è però un fuoco di paglia, visto che dopo l'ora di gioco il pallino torna nelle mani dell'Atalanta. Che al 61esimo trova il raddoppio ancora con Mario Pasalic: Ilicic riceve dentro l'area avversaria, gestisce il pallone e mette dentro un rasoterra che il croato trasforma in gol con un bel colpo di tacco sulla pressione morbida di Chancellor, portando il risultato sullo 0-2. Il raddoppio atalantino di fatto chiude la partita, col Brescia incapace di creare particolari problemi alla difesa di Gasperini nonostante i tentativi di Balotelli e Tonali.

LA CHIUDE ILICIC - Al 92esimo, a risultato acquisito, arriva anche lo 0-3 firmato Josip Ilicic: lo sloveno sfrutta una ripartenza da angolo per il Brescia, ruba palla a Martella, si fa tutto il campo indisturbato e batte Joronen per la terza volta. Fissando il risultato sullo 0-3 finale.