Il Brescia riparte con Corini: 1-0 alla Spal, segna Balotelli. Joronen para un rigore

08.12.2019 16:49 di Redazione TuttoBrescia.it   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Il Brescia riparte con Corini: 1-0 alla Spal, segna Balotelli. Joronen para un rigore

Nella giornata del ritorno in panchina dell'amato Eugenio Corini, il Brescia riparte: 1-0 nello scontro diretto con la Spal allo Stadio Mazza di Ferrara. E con tantissime note positive oltre al risultato, che mette fine a una serie di sconfitte che sembrava interminabile. A decidere questo match sono stati i due uomini che in settimana si sono allenati con qualche problema e che quindi sembravano in dubbio per l'appuntamento odierno: Mario Balotelli e Jesse Joronen. Il primo, che soffriva di un guaio alla schiena, ha deciso la sfida con un gol in tap-in, sfruttando una azione ben costruita dalle Rondinelle, il secondo, in settimana vittima di un colpo a un piede, parando a Petagna il rigore del possibile 1-1. Insomma, i punti contro una concorrente diretta per la salvezza, le prove dei due ragazzi e quella di squadra, ma anche il fatto di non aver incassato reti (una gran bella notizia dopo i tanti gol subìti nell'interregno Grosso). Finalmente il Brescia torna a sorridere, con la consapevolezza che si possa fare molto meglio di quanto capitato nell'ultimo periodo. 

SPAL-BRESCIA 0-1 (54' Balotelli)

SPAL (3-5-1-1): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic, Igor; Murgia, Missiroli, Kurtic, Jankovic (70' Paloschi), Valoti (57' Floccari); Petagna.
A disp. Thiam, Letica, Valdifiori, Moncini, Salamon, Cannistra, Tunjov, Mastrilli
All. Semplici

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen, Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju; Bisoli, Tonali, Ndoj (66' Magnani); Romulo; Torregrossa (79' Donnarumma), Balotelli (71' Ayè).
A disp. Andrenacci, Alfonso, Gastaldello, Mangraviti, Martella, Viviani, Zmrhal, Spalek, Morosini
All. Corini