Cellino, di male in peggio.

21.10.2017 04:50 di TuttoBrescia.it Redazione Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Cellino, di male in peggio.

Non era facile fare peggio di così, ma Cellino c'è riuscito: 2 sconfitte in 2 partite. Il nuovo corso del condottiero sardo pare ripercorrere le vicende inglesi. Un insieme di decisioni cervellotiche che ha spaesato la già confusa truppa delle rondinelle. Non gli è bastato di entrare nella società a campagna acquisti quasi conclusa ( non si poteva programmarlo prima?), di aggiungere altri giocatori ai tanti che erano stati acquisiti creando una situazione di disagio per gli allenatori ( "Siamo in troppi" dichiarazione di Marino..) di condurre la società  come un ducetto autoreferenziale che è "sceso" a Brescia a spezzare il pane del suo sapere calcistico all'inclito e al volgo. Ha voluto stupirci col cambio di allenatore ( che è la sua specialità) e ce l'ha fatta. Ora il Brescia è in zona retrocessione, proprio dove non voleva che fosse. Siamo passati dal Brescia che spezza le reni alla capolista Perugia al Brescia che perde con la neopromossa Cremonese. Che sia un genio ?