Brescia: è un film già visto.

25.05.2017 16:35 di TuttoBrescia.it Redazione Twitter:    Vedi letture
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
Brescia: è un film già visto.

Con l'addio "gioioso" a Cagni ( come lo fu in parte quello a Boscaglia) il Brescia si ripresenta anche quest'anno al calciomercato e ai giorni della fondazione della nuova squadra, senza soldi e con idee confuse. Lo scriviamo senza disprezzo nè cattiveria e men che meno con mancanza di rispetto verso gli attuali dirigenti che stanno facendo del loro meglio in una condizione difficile, ma oggettivamente è quello che sta accadendo. Cellino o chi per lui, a dispetto dei tempi strettissimi. sembra non avere fretta..forse sono più interessati quelli del Brescia a lui di quanto lo sia lui al Brescia.  E così, " Senza fine si trascina la nostra vita " come avrebbe cantato Gino Paoli. Il piano A è vendere la società , il piano B è ricostruirla e badate bene che non può essere al contrario; perchè se stai per vendere non è che nel frattempo fai acquisti (leggasi prestiti) che potrebbero non essere graditi al nuovo Patron ..Quindi si naviga a vista e tutt'alpiù si fanno abboccamenti con possibili partner che  sanno benissimo che queste parole potrebbero non avere un seguito. Per Castagnini e Sagramola è come scrivere sull'acqua. Ma la nostra è un'attesa destinata a durare o ad essere interrotta  dal colpo a sorpresa che non è dato a sapere se e quando arriverà.  Insomma padroni del proprio destino è una frase che ha poco in comune con l'attuale situazione del Brescia. Sperom be.