Brescia voto 5: troppi esterni. E il modulo è un vero rebus

il punto su acquisti e cessioni
 di TuttoBrescia.it Redazione Twitter:   articolo letto 107 volte
Fonte: tuttomercatoweb
Brescia voto 5: troppi esterni. E il modulo è un vero rebus

Troppo poco per il Brescia. Presi da soli, alcuni dei nuovi arrivati sono anche buoni giocatori. Embalo per esempio, che cerca il riscatto dopo qualche difficoltà a Palermo. Mentre Curcio si è guadagnato la B sul campo di Andria, e Okwonwko ha dimostrato in Serie A di poter fare bene. Qualche spunto, in buona sostanza, c'è, forse manca un disegno d'insieme. Gli esterni offensivi in rosa sono fin troppi, a centrocampo la società merita un plauso per aver tenuto Bisoli (ma è andato Machin), ma forse non basta. E lo stesso Embalo, ciliegina sulla torta, è andato via da Palermo perché Tedino giocava col 3-5-2. La speranza è che abbia avuto garanzie da Boscaglia, peraltro già suo mentore in carriera, ma è lo stesso modulo con cui ha giocato il Brescia finora. Immaginiamo un cambio di rotta, perché altrimenti questo mercato di esterni offensivi non avrebbe davvero né capo né coda. Brescia 5 Acquisti: Nikolas Spalek (MSK Zilina, A), Carlos Embalo (Palermo, A), Felipe Curcio (Fidelis Andria, D), Orji Okwonkwo (Bologna, A)Cessioni: Luca Cattaneo (Reggiana, C), Nicola Lancini (Fidelis Andria, D), Fabio Bertoli (Prato, A), Alexis Ferrante (Pisa, A), José Machin (Pescara, C), Luca Checchin (Viterbese, C) La formazione 4-2-3-1: Minelli; KONSTANTINIDIS, Somma, Gastaldello, CURCIO; Bisoli, Martinelli; Furlan, OKWONKWO, EMBALO; Caracciolo