Balotelli al Brescia, il problema è rappresentato dall'ingaggio

L'attaccante classe 1990 domani sarà senza contratto e le Rondinelle continuano seriamente a pensarci per aggredire la prossima Serie A
30.06.2019 12:14 di Redazione TuttoBrescia.it   Vedi letture
Balotelli al Brescia, il problema è rappresentato dall'ingaggio

Da domani, lunedì 1° luglio, Mario Balotelli sarà ufficialmente senza contratto, dopo l'esperienza al Marsiglia in Ligue 1. Non è mai stato nascosto il suo desiderio di ritornare in Italia, in Serie A, e la possibilità di arrivare al Brescia non è da escludere al 100%. Anche perché lo stesso attaccante classe '90 ama i colori biancoblù e per lui si tratterebbe di un ritorno a casa, nella città che da piccolo lo ha adottato. A Balotelli piace il Brescia e al Brescia piace Balotelli, ma come sottolineato dal portale BresciaOggi il problema principale è legato all'ingaggio: l'ex Inter e Milan vorrebbe almeno 3 milioni di euro all'anno, ma il presidente delle Rondinelle Massimo Cellino non vorrebbe superare 1,5 milioni di euro netti più i vari bonus. Lavori in corso, l'affare è molto complicato ma non impossibile.